Buono Lettera Ad Un Amico, Va In Pensione Pensioni Italiane All'Estero: Anche In America Spiragli Di Luce

Pensioni italiane all'estero: anche in America spiragli di luce, Lettera ad un amico che va in pensione

Altri Modelli Correlati a Lettera Ad Un Amico Che Va In Pensione

Pensioni Italiane All'Estero: Anche In America Spiragli Di Luce - Un po 'di notizie che, chiaramente, mi hanno dato un barlume di ottimismo a causa del fatto che ho percepito la frustrazione delle persone che non vedono più i loro diritti diagnosticati, tramite le lettere, le e-mail che ho ricevuto in quei tre anni, da nuove categorie di lavoratori e da ex dipendenti dell'inpdap e principalmente dalle richieste emerse, in ultimo, l'anno scorso, in una conferenza sulla sicurezza sociale, che ho organizzato al consolato, in cui i residenti italiani residenti in quella regione hanno potuto confrontarsi con due dirigenti dell'inps, conte e ponticelli e altri colleghi parlamentari, matarrese e vargiu, che sono arrivati ​​qui dall'italia.

Mi ritiro per salutare i miei vicini e lontani colleghi di pensionamento e mi piacerebbe salutare tutti i vostri colleghi di quadri con una lettera. Ecco alcuni consigli per scrivere un'adeguata lettera di ringraziamento e collega per i termini di pensionamento - più allora ti vogliamo tante risate divertenti ma tieni a mente i tuoi antichi compagni che rimangono al lavoro vorrei scrivere una lettera di ringraziamento per l'organizzazione in cui ho lavorato per 26 anni per arrendermi) un messaggio per i colleghi (da inviare con l'aiuto di e-mail) e un discorso per leggere il mio ultimo giorno di lavoro le solite frasi rituali niente di più che mi ritiro dopo quarant'anni di carriera e vorrei esaminare una lettera per.

In questi giorni sono contento perché, mentre i negoziati sono terminati e infine ratificati per mezzo del parlamento, possiamo essere in grado di assicurare i diritti di sicurezza sociale anche a quelle ex persone dell'inpdap che potrebbero essere in grado di divertirsi nella totalizzazione dei contributi di protezione sociale versati e, forse, in aggiunta ad altre categorie particolari. Una svolta nella direzione di un sistema di welfare che prende in considerazione le modifiche che hanno avuto luogo, negli ultimi anni, ciascuna all'interno delle regole interne degli stati e all'interno dei contesti di emigrazione. Una realtà che evidenzia che se siamo uniti siamo in grado di fare adeguatamente per la nostra comunità all'estero; dopo tutto, l'unione è energia! Quindi, via ai pensionati, ai patrocini, al parlamento e al governo, perché tutti abbiamo realizzato collettivamente l'intenzione!.