Accettabile Lettera Ad Un Amico Morto Di Cancro Le Lettere Di Jacqueline, Morta Di Cancro, Ai Suoi Figli: «Vi

Le lettere di Jacqueline, morta di cancro, ai suoi figli: «Vi, Lettera ad un amico morto di cancro

Altri Modelli Correlati a Lettera Ad Un Amico Morto Di Cancro

Accettabile Lettera Ad Un Amico Morto Di Cancro Le Lettere Di Jacqueline, Morta Di Cancro, Ai Suoi Figli: «Vi - Sfortunatamente, anche i documenti sui personaggi non sono punibili usando loro stessi. Ma questo non è costantemente il caso. La possibilità, la coercizione, l'abuso del sistema di telecomunicazioni, la violazione della dimora, il danno, la diffamazione, il danno non pubblico e lo stupro sono di fatto puniti penalmente.

La modalità di persecuzione è sempre uguale: lettere scritte a mano contenenti spesso insulti e cattiveria. Questa storia è iniziata nel 2012, come sottolineato dalla ragazza, mamma di una famiglia. ?all'inizio, tuttavia, questo individuo mi ha attaccato più semplicemente per il mio aspetto fisico. Riconosci, sono un po 'sovrappeso ... ?, spiega al telefono con un po' di imbarazzo. "Cicciona, terrona" è in realtà l'apice della verve letteraria che lo stalker per cominciare riesce a raggiungere.

"caro jerry, il mio apprendista cineasta, capisco che stai godendo numerosi piaceri adesso, proprio come lo era per me quando mio padre morì, ma ero più adulto di te. Mi dispiace tanto essere senza vita anche se sei così giovane, forse potresti prendere ispirazione da alcune delle sensazioni che stai provando per rendere il tuo prossimo film. Per cominciare, devo assicurarti che ho finito tutto molto per vivere a lungo. Ti conosco l'ho capito mentre mi osservavi i trattamenti, i test, poi l'agopuntura e tutte le preghiere dichiarate. Sono profondamente contento di tutto ciò che hai già realizzato sulla tua vita incredibilmente veloce. Posso rispettarti in ogni momento per scoprire quali nuove scoperte potresti fare, indipendentemente dal lavoro che selezioni per te ».

Mentre il dottore la informava che avrebbe avuto solo pochi mesi per vivere, jacqueline zinn, 56 anni, decise che sarebbe andata via un regalo di amore naturale per i suoi 4 figli. Ha iniziato a scrivere lettere per loro, ognuna destinata ad essere aperta in un momento unico: la fine del college, la maggiore età, il matrimonio.

Durante il college, jerry ha ideato numerosi casi per abbandonare i suoi studi, ma l'idea di arrivare al momento di stabilire questa lettera non gli ha più dato l'elettricità per farlo. "Sapevo che non avrei potuto leggerlo se non avessi potuto laurearmi." Ecco la convinzione: «ti cerco sempre, almeno spero di poterlo fare! Ancora complimenti goditi questo splendido secondo e tutti i festeggiamenti intorno a te ».